Feb 01 2012

Nastri in raso per confezionamento idee regalo

Category: AutoRss @ 13:41

Nel settore delle decorazione di bomboniere fino a qualche anno fa il materiale di maggior successo nella scelta dei nastri era l' organza. Questo a causa delle sue innegabili qualità di leggerezza e bellezza , nonchè all' atmosfera sognante che grazie alle sue soffici pieghe si può conferire a qualsiasi pacchetto.

Ultimamente però , a causa dei budget sempre più limitati che gli sposi hanno da destinare ai cadeaux de mariage , i decoratori e i rivenditori di bomboniere hanno iniziato a cercare alternative un po' più economiche all' organza , ma con cui realizzare decorazioni e confezionamenti dello stesso livello di qualità.

La migliore alternativa proposta dal mercato si è rivelata essere quella del nastro in raso : il nastro in raso infatti grazie alla sua catena di produzione e distribuzione meno articolata dell' organza , arriva sugli scaffali dei negozianti a costi decisamente più contenuti rispetto all' organza.

il nastro in raso è commercializzato in diverse varianti , sia di altezza che di consistenza . Abbiamo infatti il nastro in raso o in doppio raso , più robusto e molto usato dai fioristi anche per compiere legature di bouquet floreali.

Il nastro in raso viene venduto in altezze differenti , che partono dai 4 mm ( solitamente la più bassa ) fino ai 6 – 8 cm . Le diverse altezze sono relativi al tipo di confezionamento in cui viene impiegato : per le bomboniere di solito si usa il 2-3 cm , mentre quello più alto viene usato anche per decorare vetrine . I nastri di altezza inferiore a 1 cm sono solitamente riservati ai fioristi , che li usano nelle composizioni floreali o poer chiudere i  mazzi di fiori .

Il raso è un materiale che ben si presta anche ai lavori quotidiani di packagingi di qualsiasi tipo di negozio , profumeria , pasticceria , ecc. , anche se in questi casi il suo prezzo è leggermente superiore ai classici nastri in taffeta , più apprezzati per il confezionamento "standard" appunto per il costo più contenuto .

Si può tuttavia utilizzare il nastro in raso per confezionare magari regali di prezzo un po' elevato , magari destinati a un pubblico navigato del settore living o life style , come ad esempio vasi in vetro molto belli . Una soluzione che va di moda in alcuni negozi infatti è di presentare i vasi in vetro legando un giro di nastro in raso direttamente sulla superficie del vaso . Nel caso di vasi in vetro dalla geometria moderna e decisa ( cubi e rettangoli soprattutto ) l' effetto è molto bello e conferisce al prodotto davvero un valore aggiunto semplicemente con un piccolo accorgimento nella presentazione.

C.P.

Ingrosso nastri in raso per bomboniere

0331 422495

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


Gen 18 2012

Bomboniere : packaging con nastri e organza

Category: AutoRss @ 16:02

Il nastro è un accessorio decorativo di fondamentale importanza per negozi di fiori e decoratori di bomboniere , perchè permette di impreziosire il confezionamento di un mazzo di fiori o di un articolo regalo donandogli un notevole tocco di personalizzazione a un costo davvero contenuto.

Spesso infatti il successo di una linea di idee regalo o di un particolare articolo non è dettata solamente dalla qualità del prodotto in sè , ma anche dalle scelte di confezionamento che vi si applicano . E il nastro è sicuramente uno dei tocchi più importanti , specie nella fascia delle idee regalo di budget contenuto ( < 30 EUR ) come possono esserlo i mazzi di fiori o le bomboniere.

Per utilizzare al meglio i nastri nel proprio negozio è inanzitutto poter disporre di una selezione dei nastri principali , in modo da non essere mai impreparati di fronte a qualsiasi evenienza .

I nastri che non possono mai mancare in un negozio che voglia fare del packaging di qualità uno dei suoi tratti distintivi sono i seguenti .

  • Nastri in carta : una selezione di nastri in carta ( magari impermeabile ) di varie altezze per chiusure e fiocchi semplici e veloci da realizzare ;
  • Rafia : classica , grezza e nella variante sintetica , per creare un legaccio di stile country o con un feeling grezzo ma che si intona bene anche ai packaging moderni e luccicanti;
  • nastri in tessuto di vari tempi : inanzitutto l' intramontabile organza , poi satin e taffeta , magari in tinta unita per contenere un po' i costi , il raso per le bomboniere e qualche nastri on tessuto stampato per le confezioni più originali

Certo , avere la giusta scorta in magazzino è un ottimo passo di partenza , ma non è sufficiente per considerarsi dei maestri del packaging.

Per realizzare dei bei pacchetti si possono seguire diversi principi base , in modo da adattare il nastro alla carta e al prodotto , oppure di creare contrasti accattivanti dalla combinazione di questi tre elementi.

Si può per esempio giocare con i contrasti o le affinità di colori , per sempio abbinando la carta rossa con il nastro avorio o la crta corda con il nastro verde.

Si può applicare lo stesso principio di armonia / contrasto anche alla scelta dei materiali con cui realizzare il packaging : per il contrasto magari usare la rafia grezza per chiudere una scatola impacchettata con della carta lucida , per l' armonia utillizzare il nastro in raso su una confezione realizzata in tulle o in tessuto non tessuto .

Questi esempi sono solo delle linee giuda , poi potete sperimentare a piacimento fino a trovare il vostro stile , che renderà uniche le vostre proposte di acquisto . Tanti negozionati hanno fatto la loro fortuna personalizzando il packaging , e secondo nooi questa è una idea che potrebbe diventare un punto di forza di molti altri negozi.

C.P.

Ingrosso nastri per bomboniere e fioristi

0331 422495

 

Tag: , , ,