Apr 04 2013

La tecnologia nellÂ’amministrazione del condominio

Category: AutoRss @ 05:32

Il condominio può e deve essere gestito come una vera  e propria azienda, solo in questo modo sarà possibile uscire dalla vecchia logica amministrativa, anche nell’ottica dell’entrata in vigore tra pochi mesi della Legge di Riforma del condominio. L’obiettivo è determinare una gestione efficace ed efficiente che consenta al nuovo amministratore di ottimizzare tempi e costi. Tutte le aree gestionali che riguardano l’amministrazione di un immobile, da quella fiscale a quella contabile, da quella manutentiva a quella di relazione con il cliente, possono essere regolate da procedure che, automatizzate, ne riducono i tempi di erogazione e, di conseguenza, i costi. Un modello vincente che introduce nel campo dell’amministrazione del condominio la tecnologia. Un modello messo a punto da Manager Immobiliari, una società operante a Milano e a Bologna che, proprio in questi giorni, è in campagna promozionale.
“La tecnologia è la chiave interpretativa del nostro modello” afferma Luca Bensaia, Direttore generale di Manager Immobiliari “Lo sviluppo di un sistema informatico aziendale che gestisce tutti i processi che avvengono all’interno di un condominio, è stata la priorità di Manager Immobiliari. Posso fare qualche esempio: la riconciliazione automatica dei conti correnti bancari con standard CBI, l’automazione dei flussi per la registrazione degli incassi e dei pagamenti, il sistema di postalizzazione che permette la stampa e l’imbustamento in outsourcing, l’archiviazione documentale, il sistema di gestione delle manutenzioni e il sito internet condominiale”. Queste sono solo alcune delle funzionalità introdotte e sviluppate da Manager Immobiliari per rendere più organizzato il lavoro, per garantire assoluta trasparenza ai clienti e, soprattutto, per impiegare una minor quantità di tempo per il suo svolgimento.
La tecnologia è per Manager Immobiliari anche strumento per monitorare la qualità dei servizi erogati: gestire dei dati e correlarli tra loro per ottenere dei valori di performance è un valore essenziale per avere la percezione in tempo reale dei livelli di servizio che si stanno erogando. Garantire al cliente un intervento manutentivo entro 4 ore dalla chiamata significa avere uno strumento che consenta di verificare in modo automatico il rispetto di questo impegno ed intervenire, sulla base di calcoli statistici, prima che l’impegno venga disatteso.
“La gestione del tempo è quindi il parametro base della nostra attività” continua Bensaia “le maggiori risorse liberate da una gestione informatizzata delle procedure sono state spese per costruire un servizio di qualità. Il Manager Immobiliare utilizza il tempo a sua disposizione per garantire presenza e disponibilità in condominio. Colmando, in questo modo, come evidenziato da molte ricerche di mercato, una delle maggiori aree di insoddisfazione dei condòmini: la mancanza di contatto con l’amministratore”.

Tag: , , ,